Tag Archives: turismo in Turchia

Cappadocia, Pamukkale, Efeso

katpa_caminifate Cappadocia – I camini delle fate (foto di Lashin Yasser)

Terra fascinosa e mistica, immersa in un contesto naturale e geologico assolutamente unico, la Cappadocia è una regione difficile da esplorare, specie se ci si reca per la prima volta. In 3 giorni pieni, avrete modo di conoscere le destinazioni di punta annoverate nel patrimonio Unesco e quelle più nascoste e autentiche, rivelatrici dell’identità, delle atmosfere e dei sapori locali: i musei all’aria aperta di Göreme e quello meno noto di Zelve, i camini delle fate, i caravanserragli e le case di pietra, le chiese affrescate e i monasteri nel tufo, i canyon, le città sotterranee i laghi vulcanici. Immancabile il volo in mongolfiera all’alba, quando i colori delle valli dal bianco notturno iniziano ad articolarsi dentro una paletta vivida di sfumature gialle, rosse, rosa, verdi, indaco e viola.

Sarà poi la volta del off road verso Pamukkale, quando i pinnacoli e le forme fantasiose della roccia vulcanica lasceranno il passo alla steppa anatolica prima di raggiungere le cascate di travertino – fenomeno dovuto alle sorgenti termali della zona – appena sotto Hierapolis, città ellenistica e poi cristiana – uno dei più suggestivi siti archeologici della Turchia – in cui scava un’importante missione italiana (tra le scoperte recenti: la tomba dell’apostolo Filippo e il Plutonium per l’ingresso agli Inferi). Da qui verso l’entroterra dell’Egeo, dopo una tappa a Laodicea (una delle “sette chiese dell’Apocalisse) a pochi chilometri da Pamukkale, fino al borgo fascinoso dall’accento greco di Şirince: immersi in giardini di ulivi e viti, a poca distanza dalle vestigia maestose di Efeso.

Struttura del viaggio: 8 giorni, con arrivo dall’Italia a Istanbul e immediato transito in Cappadocia. Tre giorni in Cappadocia nord (Göreme, Avanos, Uçhisar), centro (Mustafapaşa, Keslik, Soğanlı) e sud (Selime, valle di Ihlara, Güzelyurt). Trasferimento a Pamukkale, visita di Hierapolis e del Castello di cotone, tappa a Laodicea. Ultime due notti a Şirince come base per la visita di Efeso. Sistemazione in hotel di categoria boutique e a gestione familiare, trasferimenti in macchina o minivan privato, guide professionali in italiano ed inglese. I pasti saranno liberi, vi consiglieremo locande e ristorantini con particolare riguardo alla tradizione locale.

mongolfiera Cappadocia – Mongolfiera (foto di Lashin Yasser)

10312066_10201910274984064_1361484304_nPamukkale (foto di Lashin Yasser)

IMG_9238 Hierapolis

L07 Laodicea – Templi

ephesus Efeso

katpa3_human_piazza Cappadocia – Piazza umana (foto di Lashin Yasser)

Manifesto

Noi siamo contro il turismo di massa, contro il turismo mordi-e-fuggi, contro il turismo dei monumenti principali.

Noi siamo per i servizi personalizzati, per il piacere della lentezza, per il contatto ravvicinato con le persone e le culture.

Vogliamo mostrarvi Istanbul e la Turchia nelle loro dimensioni più umane, più coinvolgenti, più autentiche.

Istanbul: itinerari tematici che vi permetteranno di conoscere – a piedi, senza fretta – 8500 anni di storia, resti archeologici e capolavori dell’ingegneria (i ponti, il tunnel sotto il Bosforo), mosaici bizantini e moschee, chiese ortodosse e bazar, la cucina e i luoghi dello shopping, il mosaico cosmopolita della città più affascinante del mondo. Alla riscoperta dei dettagli nascosti, senza l’assillo di gruppi numerosi.

Turchia: una selezione di viaggi già sperimentati in ogni angolo del Paese, dai soggiorni mare sulla costa Turchese (anche in caicco) alle rotte culturali verso Efeso e la Cappadocia, dai trekking sulla via Licia o sul monte Ararat ai seminari nella regione del mar Nero, dal cammino sulle orme del profeta Abramo alla Turchia dell’Est dove condivideremo le case e le tradizioni delle comunità rurali curde.